1

App Store Play Store

lanzo cirio canelli 2

NOVARA - 23-02-2021 -- Il governatore del Piemonte Alberto Cirio martedì a Novara alla presentazione della stagione artistica del teatro Coccia. Ha annunciato un sostegno al Teatro novarese per un valore di 1,5 milioni di euro in tre anni.
"Sono qui oggi per parlare di cultura, di teatro. Se in questo momento possiamo dare una speranza in più a questo che è un teatro che rappresente un'eccellenza internazionale, non solo piemontese, io penso che sia un momento di speranza. La cultura non ha bisogno di fare convegni per dire solo che è importante. Come Regione abbiamo voluto, seppure in un momento di difficoltà, aumentare e potenziare il contiobuto di 500 mila euro l'anno e dare una triennalità".

 

"Con grande piacere ho partecipato alla conferenza stampa di presentazione della stagione artistica del teatro Coccia - spiega il consigliere regionale Riccardo Lanzo - questo perché come Regione Piemonte ci tenevamo ad annunciare il sostegno concreto alla Fondazione Teatro Coccia e posso dire da novarese, al mio, al nostro teatro. In un momento così complesso e difficile per tutto il comparto culturale, questo investimento da 1,5 milioni di euro in tre anni vuol dire credere e sposare un progetto di sviluppo e di formazione. Un patto tra Regione e Teatro che diventa importante per tutto il territorio, per il tessuto artistico, economico e occupazionale. La cultura rappresenta uno straordinario volano per la crescita di una regione e il Coccia, quale teatro di tradizione, è un'eccellenza da sostenere e valorizzare affinché possa continuare a produrre contenuti innovativi come già sta dimostrando di fare, ancora più strettamente connesso e vicino alle realtà cittadine e non solo".

"Voglio ringraziare il governatore Cirio e l'assessore Poggio - continua il consigliere Lanzo -: sono fiero e orgoglioso di far parte di questa amministrazione regionale così attenta e sensibile alla Cultura. Da ultimo, ma non per questo meno importante, il mio ringraziamento va al sindaco di Novara Alessandro Canelli che con l'iniziativa "La cultura è essenziale" ha tradotto la filosofia in cui credo. Allo stesso modo il mio grazie va al presidente della Fondazione Coccia Fabio Ravanelli, alla direttrice del Coccia Corinne Baroni con tutto il suo staff, le maestranze e gli artisti, che stanno lavorando per tenere accesa la luce del Teatro e generare Bellezza".

Video di Manuela Peroni Assandri