1

novara calcio campo gioco

LIVORNO -21-10-2020 -- Contro un Livorno

in crisi societaria (nella notte sul campo sono stati poste tre croci ed una testa di maiale), il Novara vince e sale in classifica. Un successo che forse non salverà la panchina di Banchieri che la dirigenza potrebbe esonerare per dissapori interni. Parte forte il Livorno che, pur con un gruppo di giovani e 16 giocatori in tutto, va in gol con Hamza ma due minuti dopo arrivava il pari su autogol. A fine primo tempo una bella ripartenza di Cagnano veniva finalizzata in gol. Nel secondo tempo il Novara sembrava essere in grado di portare a termine l’incontro vittoriosamente, ma al 88’ giungeva il pari di Canessa. La zona Cesarini oramai però parla sempre azzurro: dopo l’impresa di Alessandria era ancora Cisco a confezionare il 3-2, mentre contro i grigi aveva propiziato la rete. Il giocatore era appena subentrato a Zigoni. Un regalo di addio a Banchieri ?


LIVORNO-NOVARA 2-3


Livorno (3-4-3): Romboli; Di Gennaro, Deverlan, Fremura (st 35’ Canessa); Parisi, Haoudi, Agazzi, Porcino; Marsura, Pallecchi (st 22’ Mazzeo), Murilo. A disp.: Neri, Marie Sainte, Canessa, Nunziatini. All.: Alessandro Dal Canto



Novara (4-4-2): Lanni; Cagnano, Natalucci (st 12’ Lamanna), Migliorini, Bove; Collodel, Buzzegoli, Biachi Gonzalez; Panico, Zigoni (st 45’ Cisco). A disp.: Spada, Desjardins, Sbraga, Lamanna, Pagani, Pogliano, Firenze, Bellich, Tordini, Rusconi, Lanini. All.: Simone Banchieri



Arbitro: Cascone di Nocera Inferiore


Marcatori: pt 4’ Haoudi, 6’ aut. Di Gennaro, 45’ Cagnano; st 42’ Canessa, 45’ Cisco


Note. Ammoniti: Pallecchi, Di Gennaro, Calci d’angolo: 3 a 3. Recupero tempo: pt 1’; st 5’

Maurizio Robberto

Foto repertorio