1

crivelli provincia
NOVARA – 23-09-2020 -- “I ragazzi siano

i primi soggetti attivi e responsabili affinché, grazie al loro impegno e al loro lavoro, insieme con quello dei docenti, questo anno sia particolarmente ricco e proficuo per tutti, vissuto all’insegna dell’inclusione e della condivisione”. Così il consigliere delegato all’Istruzione della Provincia Andrea Crivelli (nella foto) all'incontro con gli studenti delle scuole superiori per l'avvio del nuovo anno scolastico, tenutosi ieri (22 settembre) nell'Arengo del Broletto.

Un appuntamento al quale hanno aderito l'Ite “Mossotti”, l'Iti “Omar”, l’Iis “Bonfantini, il Liceo artistico, musicale e coreutico “Casorati” (i ragazzi del quale hanno curato l'intrattenimento musicale), l’Istituto Professionale di Stato "Giuseppe Ravizza" (gli allievi hanno curato l’accoglienza dei partecipanti), I’Istituto “Nervi”, l’Ipsia “Belini”, l’Istituto “Fauser” e il Liceo scientifico “Antonelli” di Novara e il Liceo del Gusto di Borgomanero.

Si sono poi susseguiti i saluti da parte del Dirigente vicario dell’Ufficio scolastico regionale e reggente dell’Ufficio scolastico territoriale di Novara Giuseppe Bordonaro, del prefetto Pasquale Antonio Gioffré, del questore Rosanna Lavezzaro, dell’assessore comunale Valentina Graziosi, della professoressa Chiara Morelli dell’Università del Piemonte Orientale, del rappresentante della Polizia provinciale Piero Barello, di quello della Protezione civile Vittorino De Giorgi, del presidente dei Giovani Industriali del Piemonte Andrea Notari, del presidente della sezione piemontese della Croce rossa italiana Vittorio Ferrero. E’ stata inoltre data lettura di una lettera appositamente inviata dal presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio ed è stato trasmesso un videomessaggio dell’assessore regionale all’Istruzione Elena Chiorino.