1

    famiglia cecala oleggio

    OLEGGIO – 18-11-2019 - Benedetta Alciato

    , cognata di una delle vittime del crollo del Ponte Morandi, racconta quella tragedia nel libro "Vite spezzate, Genova 14 agosto 2018". Il volume, edito da Il Canneto e il cui ricavato andrà in beneficenza, dà voce  a chi, quel giorno, sul ponte Morandi ha perso quanto aveva di più prezioso, ma anche a chi come Gianluca ha trovato una seconda opportunità di vita, e a chi dopo il crollo ha prestato soccorso immediatamente con voglia e capacità di ‘fare la differenza’ dentro quello scenario apocalittico. Uscito ad agosto il libro sarà presentato anche ad Oleggio, città della famiglia Cecala (nella foto) vittima della tragedia di Genova, sabato 23 novembre. L’autrice sarà intervistata dalla giornalista de “La stampa” Maria Paola Arbeia. La presentazione avverrà alle 17.30 nella sala 2 del teatro Civico.