1

carabinieri 112

TORINO -09-10-2019 - Avevano colpito

oltre che nell'area metropolitana di Torino, anche nelle province di Biella, Novara e Perugia, le persone destinatarie del provvedimento di custodia cautelare emesso dal gip di Torino. La banda, secondo quanto riferito dall'Ansa, con bastone e coltelli, saccheggiava ville e case isolate. Questa mattina i Carabinieri di Torino hanno eseguito ordinanze di custodia cautelare  per associazione per delinquere finalizzata alla commissione di furti in abitazione, ricettazione, detenzione e porto illegale di armi e strumenti atti ad offendere. Una decina i destinatari del provvedimento, fra stranieri ed italiani. Sono diciassette gli episodi contestati. Nel corso degli assalti i malviventi si erano appropriati non solo di gioielli e denaro, ma anche di abbigliamento, auto, elettrodomestici e armi.