1

incendio arona

ARONA -21-08-2019 - Sono ingenti i danni

provocati dall'incendio scoppiato sabato notte alla Valpicar di via Milano. “200.000 euro di materiale andato in fumo, circa 100.000 euro di strutture bruciate. Ed i muri perimetrali saranno da abbattere, pur se rimasti in piedi", così il titolare,  Danilo Valsesia traccia un primo bilancio.  “Avevamo i magazzini, posti su tre piani, pieni, perché ad agosto noi siamo aperti, mentre altre attività simili alla nostra sono chiuse e molte officine e carrozzerie acquistano i pezzi dì noi. I vigili del fuoco, che hanno fatto un gran lavoro circoscrivendo l’incendio in modo tale che non si estendesse alla casa vicina e ai prati vicino alla ferrovia, non hanno trovato né effrazioni, né inneschi per ipotizzare un incendio doloso.  Mi hanno riferito che sono iniziate a scoppiare delle bombolette per auto e da lì il rogo si esteso a tutto il materiale". La stima è ancora approssimativa, ma il valore del danno è ingente. (M.R)