1

accordo borgo uni

BORGOMANERO - 24-04-2019 - Dall'anno

scolastico 2020/21 a Borgomanero verrà attivato un corso di laurea in mediazione linguistica. La notizia ufficiale è stata data ieri a Palazzo Tornielli dagli amministratori comunali, che concederanno come sede l'ex Inps della centrale piazza Martiri, e dal magnifico rettore dell'Istituto ad ordinamento universitario Carolina Albasio di Castellanza, Antonio Colombo venuto in città con tre suoi docenti. Colombo, di professione diplomatico, nonostante per dovere sia residente nella provincia di Milano, è di origini metà lombarde e metà piemontesi, una nonna era di Pombia e un nonno di Ghemme, paese dove ha la residenza la sua famiglia. Per questi motivi è stato ancora più entusiasta di aprire un distaccamento nella città agognina. "Chi frequenta i nostri corsi si trova in un ambiente internazionale, può scegliere due lingue tra inglese, francese, spagnolo, tedesco e russo, viene seguito da 5 professori: uno per la grammatica, uno per la traduzione dell'italiano all'altra lingua, un altro per la traduzione della lingua straniera all'italiano, uno per la conversazione e un altro che controlla il livello d'apprendimento - spiega il professor Colombo - le classi sono di 25 alunni ciascuna, abbiamo abolito il concetto di selezione, ma prima dobbiamo attestare il livello di partenza. "La firma della convenzione da a Borgo una grande opportunità di avere una sede universitaria - ha detto il sindaco Sergio Bossi presente con gli assessori Annalisa Beccaria, Elisa Zanetta, Francesco Valsesia, Franco Cerutti e il consigliere di maggioranza Massimo Cerutti - ragazzi e aziende avranno la possibilità di fare una scelta di qualità".