1

carrelli spesa

NOVARA - 11-07-2018 - Arriva a Novara

la "Carta della Famiglia" per i nuclei familiari bisognosi con almeno tre figli a carico ed Isee inferiore a 30mila euro. L'iniziativa è stata introdotta dalla Legge di Stabilità 2016." L’attivazione della “Carta della Famiglia” – spiegano l’assessore al Commercio e alle Attività produttive Laura Bianchi e l’assessore alle Politiche per la famiglia Federico Perugini – consente infatti l'accesso a sconti sull'acquisto di beni o servizi, ovvero a riduzioni tariffarie concesse dai soggetti pubblici o privati che intendano contribuire all'iniziativa. L’iniziativa è destinata a favorire i nuclei familiari con almeno tre figli minori a carico, con Isee in corso di validità che non superi i trentamila euro. La tessera viene emessa dai singoli Comuni, che attestano lo stato della famiglia al momento del rilascio, ha una durata biennale e non è cedibile. Per usufruire degli sconti e dei vantaggi è necessario esibirla nei negozi, strutture pubbliche e private convenzionati, insieme al documento di riconoscimento del genitore intestatario". Gli sconti, le condizioni agevolate o le riduzioni tariffarie possono riguardare i beni alimentari (prodotti alimentari, bevande analcoliche), i beni non alimentari (prodotti per la pulizia della casa, prodotti per l'igiene personale, articoli di cartoleria e di cancelleria, libri e sussidi didattici, medicinali, prodotti farmaceutici e sanitari, strumenti e apparecchiature sanitari, abbigliamento e calzature), i servizi (fornitura di acqua, energia elettrica, gas e altri combustibili per il riscaldamento, raccolta e smaltimento rifiuti solidi urbani, servizi di trasporto, servizi ricreativi e culturali, musei, spettacoli e manifestazioni sportive, palestre e centri sportivi, servizi turistici, alberghi e altri servizi di alloggio, impianti turistici e del tempo libero, servizi di ristorazione, servizi socio-educativi e di sostegno alla genitorialità, istruzione e formazione professionale). Negli esercizi con bollino "Amico di famiglia" sarà possibile trovare sconti o agevolazioni pari o superiori al cinque per cento rispetto al normale prezzo di listino, mentre in quelli con bollino "Sostenitore della famiglia" la riduzione sarà pari o superiore al venti per cento.